Morte ed esistenza nel pensiero europeo del Novecento
Temporalità di ripresa, “passioni tristi” e speranza cristiana
7,00 €
4,2 €
     
SINTESI
La presente indagine intende evidenziare le radici hegeliane del nichilismo novecentesco, ispezionando la concezione della morte nel suo riverbero sulla concezione dell’esistenza a muovere dalla celebre interpretazione della dialettica hegeliana di signoria-servitù da parte di A. Kojève, per inoltrarsi nella rispettiva configurazione di M. Heidegger e J.–P. Sartre, cercando di mostrare parimenti come dalla differente concezione della vita (e della morte) dell’uomo si rifletta la possibilità di una temporalità (nietzscheana) di ripetizione o (kierkegaardiana) di ripresa, e come la speranza cristiana, alimentata dalla cifra della Risurrezione e dalla cultura di Pentecoste, rappresenti veramente la virtù epocale per un’età come la nostra di “passioni tristi” e di un diffuso ripiegamento narcisistico.Maurizio Mangiagalli insegna Storia della filosofia contemporanea presso la Facoltà di Scienze della formazione della Libera Università “Maria SS. Assunta” di Roma. Le sue ricerche sono state dapprima orientate allo studio del pensiero tedesco della seconda metà dell’Ottocento, in particolare a Friedrich A. Trendelenburg (Logica e metafisica nel pensiero di F.A. Trendelenburg, Milano 1983), del quale ha studiato anche la filosofia del diritto, l’estetica, la logica nella cornice del dibattito sullo herbartismo, l’esegesi aristotelica. Ha quindi approfondito le prime movenze della rinascenza neoscolastica, lovaniense (in particolare D. Mercier) e milanese (La «Rivista di Filosofia neo–scolastica» [1909-1959], 2 voll., Milano 1991). Dell’orientamento lovaniense ha pure approfondito il versante fenomenologico (A. De Waelhens fenomenologo, Milano 2003).
pagine: 92
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1460-8
data pubblicazione: Novembre 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto