Sicurezza delle macchine: cosa cambia con l'entrata in vigore della nuova direttiva 2006/42/CE
19,00 €
     
SINTESI
In data 9 giugno 2006 è stata pubblicata sulla «Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea» la direttiva macchine 2006/42/CE. Tale provvedimento dovrà essere applicato in maniera vincolante dagli Stati membri a partire dal 29 dicembre 2009. La presente pubblicazione nasce allo scopo di fornire un contributo a tutti gli operatori del settore, presentando in maniera completa il provvedimento, puntualizzandone le differenze rispetto alla precedente direttiva macchine 98/37/CE e fornendo alcune linee guida per la sua applicazione.Paolo Citti è professore ordinario di Progettazione Meccanica e Costruzione di Macchine presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Firenze. Qui ha ricoperto dal 1980 vari incarichi accademici ed attualmente coordina il Gruppo di lavoro Progetto e Costruzione di Macchine del Dipartimento di Meccanica e Tecnologie Industriali. Presiede organismi ed associazioni culturali nel settore della meccanica; ha promosso ed organizzato in tale ambito numerose manifestazioni a scopo scientifico culturale e didattico, con la partecipazione di studiosi provenienti da tutto il mondo. Autore di oltre centosessanta pubblicazioni, i suoi principali filoni d’interesse scientifico sono: sviluppo di metodologie di progettazione innovativa, sicurezza delle costruzioni meccaniche, qualità affidabilità e sicurezza delle costruzioni meccaniche, sicurezza nei luoghi di lavoro e protezione civile, normazione e certificazione.Massimo Delogu si è laureato in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Firenze e presso la medesima Università nel Febbraio 2001 ha conseguito il titolo di dottore di Ricerca in Progetto e Costruzione di Macchine. Si occupa da più di dieci anni di problematiche legate all'affidabilità ed alla sicurezza delle meccaniche ed è autore di memorie scientifiche pubblicate o presentate a convegni nazionali e internazionali.Alessio Parrini, laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università degli Studi di Firenze, si occupa attualmente di problemi connessi con la sicurezza delle macchine, con particolare riguardo all’aspetto normativo.
pagine: 192
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1414-1
data pubblicazione: Dicembre 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto