Insicurezza e criminalità
18,00 €
     
SINTESI
Il libro si sviluppa lungo il sentiero interpretativo che unisce i tre concetti di paura, criminalità e ordine, con l’intento di approfondirne criticamente ogni passaggio. Attraverso un percorso d’analisi multidisciplinare, si propone di superare la visione tradizionale che descrive la paura nelle società contemporanee come esito dell’assenza di politiche adeguate nel contrastare la criminalità dilagante e nel ristabilire l’ordine nelle città, dimostrando come essa sia un “luogo teorico” di costruzione di significati delle esperienze sociali e di produzione dell’ordine istituzionale. Roberto Cornelli è dottore di ricerca in Criminologia e collabora alle attività didattiche e di ricerca della cattedra di Criminologia dell’Università di Milano–Bicocca (Facoltà di Giurisprudenza).
pagine: 284
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1402-8
data pubblicazione: Ottobre 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto