L’inibizione enzimatica
Aspetti cinetici ed esempi
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
Gli inibitori enzimatici sono sostanze di largo impiego in vari settori industriali. Basti pensare ai farmaci: quasi la metà dei principi attivi attualmente presenti nei prodotti farmaceutici esplicano il loro effetto come inibitori di specifici enzimi. Anche molte sostanze utilizzate in agricoltura come erbicidi o nella lotta agli insetti infestanti sono inibitori enzimatici. Molte grandi multinazionali investono cospicue somme di denaro nella ricerca di nuovi inibitori e nell’individuazione di nuovi target enzimatici. Questo libro intende, innanzitutto, illustrare il fenomeno dell’inibizione enzimatica sotto l’aspetto cinetico per far comprendere gli effetti prodotti dall’inibitore sulla velocità di catalisi. A tal scopo sono inclusi anche meccanismi non considerati nei testi di biochimica generale, ma ampiamente diffusi nella ricerca di base e applicata. Ciò consente di disporre degli strumenti fondamentali per poter allestire saggi enzimatici atti all’identificazione di specifici meccanismi di inibizione. In secondo luogo, ogni tipo di inibizione è accompagnato da numerosi esempi molecolari prelevati dalla letteratura scientifica recente. Ci si potrà render conto dell’importanza del fenomeno dell’inibizione e delle attuali tendenze della ricerca scientifica. Il testo è adatto a corsi avanzati di Biochimica, Biochimica applicata, Biologia molecolare, Biomedicina e Chimica che intendano dare uno spazio significativo a questo interessante settore dell’enzimologia.
pagine: 248
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1389-2
data pubblicazione: Novembre 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto