Metodi informazionali
Per il corso di laurea in Bioinformatica
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Questo testo introduce all'uso di modelli discreti e computazionali in ambito biologico. Numeri, stringhe, alberi, grafi, linguaggi, grammatiche ed automi sono presentati come strumenti di analisi e di rappresentazione di fenomeni biologici. La natura essenzialmente discreta di molti fenomeni biomolecolari rende i modelli discreti, e gli algoritmi ad essi collegati, degli strumenti fondamentali nella comprensione di aspetti cruciali dei sistemi viventi (processi metabolici, genomica, proteomica). Al di là dei singoli temi, il testo si propone quindi di delineare una prospettiva metodologica che assumerà sempre più rilevanza nell'interazione tra biologia ed informatica.Vincenzo Manca è professore ordinario di Informatica presso l'Università di Verona. I suoi interessi di ricerca vanno dall'informatica teorica all'analisi informazionale di sistemi biologici e al “Natural Computing” (“DNA Computing” e “Membrane Computing"). È autore di più di 100 pubblicazioni scientifiche apparse su riviste e serie scientifiche internazionali e ha diretto vari progetti di ricerca nell'ambito dei calcoli naturali.
pagine: 176
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1347-2
data pubblicazione: Ottobre 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto