Shared Service Center: presupposti teorici e recenti evidenze empiriche
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
Gli Shared Services rappresentano una scelta strategica per le organizzazioni che hanno alcune funzioni, come quella contabile, quella finanziaria, l’amministrazione del personale o quella degli acquisti indiretti, replicate e distribuite in molte unità aziendali.Una scelta che consente di interpretare attività ripetitive e tipicamente transazionali in logica di servizio, elevandole a core business di un’organizzazione all’interno di un’altra organizzazione. Non si tratta di un processo di accentramento ma, piuttosto, di un processo di riorganizzazione delle attività di supporto al business in un’ottica di efficientamento e responsabilizzazione rispetto ai risultati ottenuti. Processo che viene analizzato con riferimento ad alcune più recenti evidenze empiriche, al fine di mettere in risalto, soprattutto, talune particolari problematiche che la concreta applicazione a settori specifici (quello della P.A., quello museale e quello relativo ad una realtà aziendale oggetto di privatizzazione, quale l’Enel) comporta.Marco Puglisi è professore a contratto di Economia aziendale e organizzazione aziendale presso l’Università di Palermo. Dottore Commercialista, è laureato in Economia e commercio, specializzato in Economia regionale e Dottore di Ricerca in Economia aziendale. Dal 1986 ha svolto attività di ricerca, anche all’estero (Short term mobility del CNR presso la University of Manchester), pubblicando numerosi saggi e monografie, tra cui si segnala il recente Finanza ed economia aziendale, per lo stesso editore.
pagine: 64
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1273-4
data pubblicazione: Luglio 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto