Contatto
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
La complessità contemporanea è anche complessità linguistica, che si manifesta in svariate e anche vistose forme di plurilinguismo. Per comprendere ed organizzare in modo organico e coerente lo spazio linguistico che ci circonda è necessario addestrarsi alla raccolta, all’analisi e all’interpretazione dei segnali linguistici in esso presenti, ed acquisire, a tale scopo, adeguati strumenti teorici e metodologici. Nei diversi capitoli che compongono questo volume si dà ampio spazio ad una prospettiva empirica che parte da dati familiari e facilmente osservabili, per allargarsi in un secondo momento a situazioni meno note o comunque meno vicine all’esperienza diretta del lettore italiano. Si parte dunque dall’analisi del contesto italiano, già di per sé complesso per la coesistenza di lingua, dialetti, lingue di minoranza e lingue immigrate, per aprirsi ad esempi europei sino a dedicare attenzione ad un ambito tipicamente “esotico”, quello del contesto sociolinguistico africano.Silvia Dal Negro è professore associato di Glottologia e Linguistica presso la Libera Università di Bolzano. Si occupa di plurilinguismo e di lingue in contatto con particolare riferimento alle minoranze linguistiche in Italia.Federica Guerini insegna Sociolinguistica presso l’Università degli Studi di Bergamo. I suoi interessi di ricerca includono le lingue degli immigrati in Italia, le strategie comunicative che regolano l’interazione plurilingue, e lo studio degli atteggiamenti linguistici.
pagine: 300
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1209-3
data pubblicazione: Giugno 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto