Mente e vita degli assassini
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
C’è un “lato oscuro” nelle profondità più inaccessibili dell’animo di ognuno? E cosa succede quando questo mostro latente si manifesta? Perché si compie il più atroce dei crimini: spegnere la vita di un altro essere umano?Intorno a questi interrogativi si compie il viaggio negli abissi della psiche compiuto da Enrica Cammarano. Non c’è nulla di più spaventoso e di più tragicamente irresistibile dell’omicidio, che colpisce l’immaginario collettivo quando i mezzi di informazione ci rendono partecipi dei casi di cronaca più eclatanti. Dal buio della mente nascono anche casi che non hanno la stessa eco. Nel libro vengono indagati tutti con uguale rigore scientifico e umanità.L’autrice incontra in carcere e interroga i protagonisti, con gli strumenti investigativi della studiosa e il desiderio di conoscenza della giornalista che non si ferma al suo lavoro quotidiano di raccontare il fatto, ma vuole capire e far capire. Con la consapevolezza che, nell’indagare la psiche, porsi le domande giuste è più importante del correre a trovare risposte, spesso anch’esse nascoste nell’animo di ognuno.
Enrica Cammarano è nata a Roma nel 1972 e vive ai Castelli Romani. È giornalista professionista e dal 1995 lavora a RDS, Radio Dimensione Suono, dove conduce i notiziari. Per anni è stata inviata di cronaca nera e giudiziaria in Italia e all’estero. Si è laureata in Scienze dell’investigazione presso l’Università dell’Aquila. È coautrice del libro Satana alle porte di Roma. Un viaggio nel mondo delle messe nere, edizioni Mediterranee.
pagine: 160
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1202-4
data pubblicazione: Giugno 2007
editore: Aracne
collana: Collana di Scienze dell’Investigazione e della Sicurezza | 4
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto