L’origine del linguaggio
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il libro intende offrire una panoramica generale sulle principali teorie sull’origine del linguaggio dall’antichità classica fino al Romanticismo tedesco. La questione, che inizialmente ruotava intorno al tentativo di determinare la natura convenzionale o “reale” dei nomi, si è via via ampliata nel corso della sua evoluzione, fino a implicare il problema della spiegazione del linguaggio come facoltà dell’uomo, come componente sociale fondamentale e come insieme sistematico di norme auto–regolate. Il tema, pertanto, ha assunto una dimensione molto varia, che ha interessato sia l’aspetto filosofico che quello antropologico, linguistico e logico del linguaggio.A supporto delle dottrine esposte, il libro presenta una sezione di testi di autori classici che consentono di approfondire le singole posizioni di pensiero. Sotto questo aspetto, il volume si propone come un primo, utile strumento di orientamento nella storia della filosofia del linguaggio.Giuseppe Landolfi Petrone è ricercatore presso l’Università degli studi “L’Orientale” di Napoli, dove insegna Antropologia filosofica e Filosofia della storia. I suoi interessi di studio si muovono all’interno della filosofia classica tedesca. Ha scritto diversi lavori su Kant, di cui ha curato l’edizione italiana di due testi per Bompiani.
pagine: 188
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1192-8
data pubblicazione: Giugno 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto