Il genere nel paesaggio scientifico
9,00 €
     
SINTESI
Nel corso di soli cinquant’anni il paesaggio in cui si muove la scienza è profondamente cambiato. Il mondo della ricerca, un tempo prevalentemente interno alle accademie, è ormai capillarmente diffuso nelle articolazioni sociali ed economiche. È un paesaggio che sta cambiando anche dal punto di vista dei suoi abitanti. L’uniformità di una comunità scientifica solidamente maschile in molte discipline è un ricordo. Le ricercatrici si diffondono in un crescendo che, avviatosi sul piano quantitativo, va da ultimo coinvolgendo anche importanti trasformazioni a livello delle istituzioni scientifiche, se non addirittura delle discipline stesse, con esiti che non possiamo ancora prevedere.I generi nel paesaggio scientifico sono dunque oggi due e in questo libro parlano entrambi a partire dal proprio punto di vista pratico, teorico, storico e comunicativo. Saggi di: Soraya De Chadarevian, Bice Fubini, Elena Gagliasso, Pietro Greco, John Ziman, Flavia ZuccoElena Gagliasso è docente associato di Filosofia della Scienza, alla Facoltà di Filosofia, presso l’Università “La Sapienza” di Roma. La sua attività di ricerca verte sulla filosofia delle scienze del vivente e sui rapporti tra scienza e società. Presente nei comitati editoriali di numerose riviste scientifiche e culturali, in Centri di Ricerca Interuniversitari, e nel Consiglio dei Diritti Genetici, è tra le socie fondatrici del Coordinamento Nazionale “Donne e Scienza”. Tra i suoi numerori lavori si segnala in particolare Verso un’epistemologia del mondo vivente, 2001.Flavia Zucco è biologa, dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Neurobiologia e medicina Molecolare del CNR di Roma, e coordina il progetto europeo Liintop, concernente l’uso di modelli cellulari in vitro in campo tossicologico. Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche, ha organizzato corsi e congressi nazionali ed internazionali. Insegna Bioetica presso l’Università di Viterbo. Co–fondatrice nel 1988 del Coordinamento Nazionale “Donne e Scienza”, è oggi Presidente dell’associazione omonima. è socia fondatrice della European Platform of Women in Science (EPWS).
pagine: 136
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1174-4
data pubblicazione: Giugno 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto