La Vita Aelii dell'Historia Augusta
6,00 €
3,6 €
Antonio Aste
Presentazione di Giovanni Runchina
     
SINTESI
«E vorrei che i resti di Elio Cesare fossero collocati al mio fianco» (M. Yourcenar, Memorie di Adriano, Einaudi, 1963). Anche nella Vita Aelii è documentato il labile confine tra storiografia e racconto, tra ricerca della verità e declassamento dell'indagine storiografica a semplice narrazione prodotto di fantasia così come percepito già nell'antichità da Tucidide, che nel suo proemio poneva in antitesi "verità" e "narrattività".Antonio Aste, laureato in Lettere classiche, giornalista pubblicista, dal 2003 cultore della materia presso la cattedra di Lingua e letteratura latina della Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università di Cagliari, ha pubblicato i seguenti saggi: Il mito argonautico in Valerio Flacco, in "Letterature Straniere &. Quaderni della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Cagliari", n. 7, pp. 23-35 (2005); Seneca e il Macbeth, in "Letterature Straniere &. Quaderni della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Cagliari", n. 8, pp. 303-317 (2006); Tra storiografia e romanzo: la Vita Aelii dell'Historia Augusta, in "Letterature Straniere &. Quaderni della facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università di Cagliari", n. 9, pp. 137-148 (2007).
pagine: 88
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1114-0
data pubblicazione: Maggio 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto