La critica dei campesinos cocaleros boliviani alla politica della coca
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Questo volume contiene due articoli: il primo, La “guerra della coca” in Bolivia, è la ristampa di quello già apparso sulla rivista «Testimonianze» nel gennaio del 2000; esso concerne i termini politici ed economici del conflitto tra stato boliviano e campesinos cocaleros nel periodo che va dai primi anni ’80 all’emanazione, nel 1998, da parte del governo di centro–destra di Hugo Banzer di una “Strategia di lotta contro il narcotraffico” la quale, in applicazione della vigente legislazione in materia, e in sintonia con la strategia statunitense della war on drugs, si proponeva di affrancare la Bolivia dal sistema illegale coca/cocaina nel breve giro di un quinquennio, tra il 2001 ed il 2002.Il secondo articolo comprende una verifica dei risultati di tale strategia e gli sviluppi di suddetto conflitto sociale negli anni successivi, fino all’elezione, nel 2005, del leader sindacale indio dei campesinos cocaleros Evo Morales, alla presidenza della Bolivia. Essa rappresenta un consolidamento della prassi innovativa del rispetto degli accordi negoziati tra cocaleros e governo, ed una svolta della politica interna ed estera della Bolivia rispetto agli indirizzi dei precedenti governi delle elites locali, insieme ad una sconfitta degli Stati Uniti che li hanno sempre condizionati ed appoggiati.Poiché le motivazioni dell’atteggiamento dei cocaleros verso la politica della coca non sono mutate nel corso degli anni, questo secondo articolo, dal quale il volume prende il titolo, può consentire la comprensione dei termini essenziali dello scontro politico tra i soggetti sindacali politici coinvolti, rispetto al quale il primo articolo può costituire anche soltanto un utile complemento storico. Una breve appendice vuole evidenziare l’inefficacia della spesa sostenuta dai governi degli Stati nel settennio 1998–2004 nel perseguimento della strategia della war on drugs nei tre maggiori produttori andini di coca e cocaina.Pierluigi Tedeschi è autore di articoli su argomenti vari di Economia politica. È stato assistente ordinario presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Firenze ed è redattore della rivista «Testimonianze».
pagine: 128
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1084-6
data pubblicazione: Aprile 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto