La progettualità architettonica per l’archeologia
Dalla conservazione alla tutela attiva
10,00 €
     
SINTESI
«Tra i progettisti che intendono operare con creatività, attualizzare con proposte progettuali e reinserire nell’attualità il monumento, deve essere diffusa la consapevolezza che si tratta di operare su testi antichi, per definizione unici e irripetibili, con competenza tecnica e prima ancora storica filologica, grande chiarezza concettuale e somma cautela e consapevolezza. Ed aggiungo che troppo spesso queste qualità non sono reperibili in un solo operatore. In questi casi bisognerebbe avere l’intelligenza, l’onestà e la modestia di chiedere il supporto di chi può fornire queste competenze, collaborando a progetti che allora assumerebbero quell’attendibilità e scientificità che la qualità del patrimonio storico richiede». (dalla Premessa)
pagine: 152
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1050-1
data pubblicazione: Marzo 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto