Elementi di Pedagogia speciale
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
L’integrazione scolastica, sociale e lavorativa delle persone diversamente abili pone problemi speciali e, quindi, l’esigenza di pensare a strumenti, strategie e metodologie speciali. Il lavoro fornisce un panorama del problema handicap, partendo dalla definizione dell’oggetto di studio, per poi, attraverso un’analisi della legislazione nazionale, mettere in luce i cambiamenti significativi che hanno attraversato la scuola e la società. Le difficoltà della famiglia e della scuola, la formazione degli insegnanti, le nuove tecnologie, la vivibilità del tempo libero rappresentano gli altri aspetti affrontati che pongono difficili interrogativi e l’esigenza di prendere coscienza della diversità come valore.Paola Liporace insegna Pedagogia speciale presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara (Scienze della Formazione e Scienze Sociali). È coordinatrice delle attività di Laboratorio della SSIS d’Abruzzo “R. Laporta” e dell’area della Teoria dei corsi per il sostegno (400 e 800 h). Da anni si occupa di tematiche relative all’integrazione del soggetto diversamente abile e di problematiche concernenti i nuovi stili genitoriali. Tra le sue pubblicazioni: P. Liporace, B. Schettini (a cura di), La cultura del diverso. Ricerche intorno all’handicap e all’integrazione (Pescara 1995); P. Liporace, B. Schettini, (a cura di), Famiglia e nuovi stili genitoriali (Pescara 1997); P. Liporace, Una prova difficile per la scuola: l’interazione dell’adolescente disabile (Pescara 2002).
pagine: 252
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0930-7
data pubblicazione: Gennaio 2007
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto