Cantori di nostoi
Strutture giuridiche e politiche delle comunità omeriche
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
I cantori di nostoi sono aedi che raccontano i viaggi di ritorno degli eroi micenei dalla guerra di Troia. Attraverso il loro canto si compone il ritorno di Odisseo, nel contesto sociale di uno dei periodi più oscuri della storia dell’Occidente. L’Odissea racchiude questa preziosa testimonianza. Nel volume viene proposta una ricostruzione delle strutture giuridiche e politiche delle comunità greche della Dark Age, nonché l’analisi della funzione dell’epica omerica come progetto di trasmissione culturale e di una visione ideale della vita. Odisseo, che tramite l’assedio ha appreso come l’ordine sociale riposi sulla consapevolezza della natura violenta dell’essere umano, deve farsi portatore dell’alterità, quale dimensione fondamentale della convivenza. La solidarietà non può che inscriversi nello schema di un conflitto comunque latente. Unico veicolo di speranza per i mortali, gli aedi cantano il ritorno, quale esperienza della vita che conduce a saggezza e misura.
pagine: 148
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0924-6
data pubblicazione: Dicembre 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto