Elettronica industriale 2
Azionamenti con motore in corrente alternata
26,00 €
15,6 €
     
SINTESI
La possibilità di impiegare i motori in corrente alternata come attuatori negli azionamenti a velocità variabile ha attirato l’interesse dei ricercatori a partire dall’inizio del XX secolo. L’effettivo interesse industriale si è, però, manifestato solo verso la metà degli anni Ottanta, in corrispondenza dello sviluppo dell’elettronica di segnale e di potenza. Il testo prende in considerazione le principali problematiche relative alla realizzazione di azionamenti con motori in c.a. La trattazione è suddivisa in tre parti: la prima parte presenta alcuni argomenti preliminari e, in particolare, un’introduzione agli azionamenti elettrici, la schematizzazione bifase equivalente, i problemi connessi all’alimentazione di un avvolgimento trifase mediante convertitore statico e una breve descrizione dei due motori in c.a. maggiormente utilizzati negli azionamenti elettrici. La seconda parte, più consistente, tratta i problemi connessi agli azionamenti che impiegano un motore asincrono. L’ultima parte, infine, prende in considerazione gli azionamenti con motore sincrono.Armando Bellini è professore ordinario di Elettronica industriale dal 1984 presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. I suoi principali interessi sono rivolti verso gli azionamenti industriali, l’elettronica di potenza e i dispositivi di controllo a microprocessori.
pagine: 452
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0878-2
data pubblicazione: Novembre 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto