Great Expectations
Nel laboratorio di Charles Dickens
21,00 €
12,6 €
     
SINTESI
Sulla linea del rinnovato interesse per gli studi vittoriani, la Collana di Anglistica si arricchisce di un’iniziativa che, ponendo al suo centro il romanzo dell’Ottocento inglese, mira a rivisitare i classici della narrativa con lo spirito di chi crede nella capacità delle grandi opere di continuare a parlare e a stimolare lettori e studiosi, al di là della mole di materiale critico accumulato in decenni di dibattiti, discussioni, recensioni, traduzioni e riscritture intersemiotiche. Il primo volume prende in esame Great Expectations, uno dei romanzi più classici fra i classici, vera tappa obbligata per chi voglia capire i Vittoriani, capolavoro ed espressione di un’epoca che Dickens, in una poderosa sintesi simbolica, riesce a rappresentare in tutte le sue modalità contraddittorie e ambivalenti, in tutte le forme inquiete e instabili che solo il genio dickensiano avrebbe potuto immaginare. Great Expectations è un romanzo che, parlando di Pip e della sua storia, in realtà racconta altre storie e altri mondi. Il presente volume vuole essere una testimonianza del lavoro compiuto dal Centro Universitario di Studi Vittoriani ed Edoardiani (CUSVE) dell’Università degli Studi di Chieti–Pescara e insieme un invito a leggere e rileggere il capolavoro di Dickens. Un invito a entrare nel suo laboratorio.Contributi di Raffaella Antinucci, Francesco M. Casotti, Allan C. Christensen, Natalie Bell Cole, Simone Del Grosso, Paola Evangelista, Alex R. Falzon, Mary Patricia Kane, Gloria Lauri–Lucente, Chiara Magni, Francesco Marroni, Paola Partenza, Valentina Polcini, Eleonora Sasso, Anna Enrichetta Soccio, Saverio Tomaiuolo, Massimo Verzella.Francesco Marroni è professore ordinario di Letteratura inglese presso l’Università degli Studi “Gabriele d'Annunzio” di Chieti-Pescara.
pagine: 348
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-0829-4
data pubblicazione: Ottobre 2006
editore: Aracne
collana: Studi di Anglistica | 4
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto