L’animatore culturale
23,00 €
13,8 €
     
SINTESI
Politica, etica, scienza, religione manifestano oggi un’inedita convergenza di saperi. I mass media creano nuovi linguaggi e nuove culture. Profonde trasformazioni sconvolgono tradizioni consolidate. Partecipare responsabilmente alla vita civile richiede un alto livello di conoscenza. Appare soprattutto urgente favorire il più ampio dialogo sulle scelte da compiere per garantire una coesione sociale fondata sul rispetto della persona, dei suoi valori e delle sue legittime aspirazioni. Agli operatori della comunicazione spetta il non facile compito di promuovere una chiara consapevolezza della crisi in cui versano i vecchi paradigmi interpretativi. Attraverso l’analisi dei migliori libri scritti negli ultimi anni da filosofi, sociologi, scienziati, Pasquale Rotunno getta luce su fenomeni che spaziano dalla bioetica alle forme della rappresentanza politica, dal multiculturalismo ai pericoli di un fanatismo sempre in agguato, dal giornalismo al ruolo della televisione di servizio pubblico. Costante è l’attenzione a far emergere le implicazioni etiche delle questioni prese in esame. “L’animatore culturale” offre una puntuale rassegna di temi e idee del nostro tempo, si propone dunque come uno strumento di comprensione e di aggiornamento per gli studenti dei corsi di laurea in Scienze della comunicazione e per i docenti di ogni ordine di scuola.
pagine: 384
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0816-4
data pubblicazione: Ottobre 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto