Sulle strade degli Shelley
15,00 €
     
SINTESI
Le esperienze narrate in History of a Six Weeks’ Tour, frutto della rielaborazione letteraria di sparsi appunti di viaggio e di quattro missive, si riferiscono ai viaggi del 1814 e del 1816 compiuti da un singolare party of young people: Mary Godwin, futura autrice di Frankenstein, la sorellastra Claire Clairmont e l’anticonformista poeta Percy Bysshe Shelley. L’intreccio di fatti privati e circostanze storiche, la ricchezza di dettagli di costume e di riferimenti geografici, le tracce di un cosmopolitismo di stampo illuminista unito a una sensibilità già tutta romantica, l’estatica contemplazione del Sublime naturale, lo spirito mai sopito della Rivoluzione francese, il fascino che l’idea stessa di un tour sul Continente evoca, tutto contribuisce a rendere tale unpresuming little volume una lettura gradevole e stimolante, che farà dimenticare al lettore le piccole imperfections of their narrative e lo indurrà, piuttosto, a lasciarsi benevolmente guidare dai tre eccentrici viaggiatori attraverso le loro grandi e piccole disavventure quotidiane di due secoli or sono.

Mariacristina Petillo, dottore di ricerca in Teoria e prassi della traduzione: percorsi interculturali europei, è titolare di assegno di ricerca presso il Dipartimento di Studi Anglo–Germanici e dell’Europa Orientale (Sageo) della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Bari. Si è occupata di traduzione intersemiotica, con particolare attenzione a contaminazioni e “attraversamenti” tra linguaggi artistici eterogenei.
pagine: 224
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0740-2
data pubblicazione: Settembre 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto