La casa della lealtà
Andrássy Ut. 60 - Budapest 1062
10,00 €
     
SINTESI
Si tratta di un piccolo saggio storico–politico che trae spunto da una visita effettuata al Terror Haza Museum, un museo di Budapest situato in Andrássy Boulevard 60, nella stessa sede che fu della polizia politica nazista, prima, e di quella comunista dopo il 1945. Il saggio è una descrizione delle varie stanze del Museo arredate in modo da conciliare lo stile postmoderno con il classico; ogni stanza è a tema e ogni tema è inerente a un aspetto particolare del periodo storico compreso fra il 1930 e il 1990, anno della definitiva liquidazione del regime comunista ungherese. Di stanza in stanza, quindi, si snoda un percorso storico che segna il passaggio, attraverso la lunga parentesi comunista, dall’era nazista verso l’attuale situazione democratica. L’autore ha cercato di dar voce alle proprie riflessioni personali sul problema, anche a partire dalle emozioni suggerite dai singoli avvenimenti (il passaggio da un estremismo all’altro, la coartazione delle libertà civili, il momento catartico della rivolta ungherese, la progressiva emancipazione dalla dittatura attraverso un processo graduale e doloroso). Il volume è corredato da illustrazioni fotografiche del Museo e da disegni dell’autore.Prefazione di Fabrizio Cicchitto.Giuseppe Magnarapa (Roma, 27 giugno 1947), medico specialista in Neuropsichiatria, attualmente è dirigente responsabile del Centro di Salute Mentale di Guidonia. Come saggista ha pubblicato I volti della paura. Psicopatologia del cinema del terrore (Firenze Libri, 1998, vincitore del Premio Letterario “L’Autore”), Teoria e pratica dell’omicidio seriale (Armando, Roma 2003) e Gli eredi di Caino. Psicopatologia dell’omicidio pubblico e privato (Edizioni Associate, Roma 2006). Ha inoltre collaborato con articoli e relazioni varie, soprattutto di argomento psichiatrico–criminologico, a diverse riviste scientifiche e atti congressuali. È anche autore di due romanzi: Complotto finale (Solfanelli, 1991) e I sogni degli altri (Silver Press, 1998), e di racconti horror, thriller e di fantascienza per riviste specializzate e antologie varie.
pagine: 128
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0704-4
data pubblicazione: Agosto 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto