Consoli e dittici consolari nella tarda antichità
13,00 €
     
SINTESI
I dittici sono una suggestiva testimonianza della tradizionale magistratura romana che sopravvisse nella Tarda Antichità, sia pure priva di potere reale, fino a scomparire al tempo di Giustiniano. I consoli, sia in Oriente che in Occidente, erano soliti celebrare l’ingresso in carica regalando raffinati dittici su cui per lo più compariva la loro immagine in abiti da cerimonia. Elisabetta Ravegnani, nata nel 1978, si è laureata in Lettere classiche presso l’Università degli Studi di Venezia “Ca’ Foscari” e attualmente collabora con l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti.
pagine: 216
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0608-5
data pubblicazione: Maggio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto