Psicologia matematica
10,00 €
     
SINTESI
Le concezioni psicologiche sono talmente eterogenee che è dubbio si possano ritenere delle teorie nell’accezione scientifica propria. A metà strada tra l’aspirazione al rigore scientifico e la soggezione ai pregiudizi di senso comune, manca loro l’impianto metodologico e concettuale indispensabile per comporle in un sistema coerente verificabile sotto il profilo logico, in congiunzione con l’esperienza empirica. Eppure, la teoria dell’attività (Vygotskij), particolarmente nella sistematizzazione di Leontiev, suggerisce la possibilità di creare un’assiomatica psicologica: anzi, che abbia già le potenzialità di un’assiomatica, e che queste si possano far emergere formalizzandola. È appunto una simile proposta che viene qui presentata, ovviamente quale tentativo iniziale, tuttavia indicativo dell’orientamento da assumere.Graziano Cavallini è professore ordinario di Pedagogia nel corso di laurea in Fisica dell’Università Statale degli Studi di Milano. Le sue ricerche più che trentennali sono esposte in articoli specialistici, nei volumi La formazione dei concetti scientifici (La Nuova Italia Scientifica) e La formazione umana (Clueb), e, per l’Aracne editrice, Dentro e fuori la mente, L’origine sociale delle personalità e Alle radici del pensiero.
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-0567-5
data pubblicazione: Maggio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto