BioDesign
Il corpo come luogo di progetto
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
Negli ultimi decenni sta assumendo rilevanza sempre più decisiva un nuovo ambito progettuale che si occupa dello studio dell’organismo vivente, del mantenimento e/o del recupero della salute. Anche per il design, così come è avvenuto per le altre discipline, c’è stato un reale rinnovamento nei confronti dell’approccio progettuale con l’uomo e il suo corpo. In questo contesto scientifico e culturale, quindi, si introduce la nascita di una nuova disciplina, il biodesign, incentrata sul corpo umano come unicum psico-biologico.Contribuire a definire il bio-design quale nuova disciplina non significa caratterizzarla in quanto spazio chiuso, bensì come ambito disciplinare il cui obiettivo è diventare luogo privilegiato di interazioni progettuali interdisciplinari attorno all’uomo. Necessariamente si configura quindi una nuova concezione del corpo funzionale a caratterizzare una mentalità progettuale adeguata e conforme all’approccio interdisciplinare. In relazione a tali cambiamenti un'esigenza profonda, compresa ed esplicitata attualmente dalla comunità scientifica, risulta la creazione di programmi interdisciplinari sull’uomo come luogo di interventi progettuali completi e complessi.
pagine: 364
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0355-8
data pubblicazione: Dicembre 2005
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto