Bioetica e handicap
5,4 €
     
SINTESI
La riflessione si propone di apportare un contributo all’approfondimento della relazione di interdipendenza esistente tra bioetica e disabilità. Infatti, il rapporto che intercorre tra queste due polarità è, a tutt’oggi, inspiegabilmente poco esplorato da parte della riflessione bioetica. Eppure è soltanto sul terreno etico che si può ritrovare un denominatore comune per tutti i tipi di handicap, per l’esistenza del medesimo referente ontologico tra “normodotati” e disabili. Come si vedrà nel corso della lettura, il punto di incontro tra bioetica e disabilità sembra potersi riscontrare nella ben nota definizione di persona.
pagine: 128
formato: digitale
ISBN: 978-88-548-0221-6
data pubblicazione: Settembre 2005
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto