Inizio della vita umana individuale
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Il tema della vita umana prenatale ha assunto un ruolo significativo per l’entità delle questioni da esso sollevate e per le rilevanti implicazioni non solo in ambito sanitario ma per l’intera società e per il futuro stesso dell’uomo. Il dibattito bioetico sull’identità e dignità dell’embrione umano è spesso affrontato con toni esasperati creando un avvertito senso di disagio e di crescente ambiguità e confusione. Risulta, quindi, sempre più importante fornire un’informazione chiara e oggettiva.Il presente lavoro descrive l’attuale dibattito sull’inizio della vita umana e approfondisce, dal punto di vista biologico, le prime fasi dello sviluppo umano con particolare riferimento agli aspetti che caratterizzano il costituirsi di una nuova individualità biologica umana. Si esamina infine quale tipo di rispetto e di tutela sia oggi attribuito all’embrione umano — soggetto estremamente vulnerabile — in ambito biomedico, inquadrando la riflessione nella tradizione dei diritti umani.Il testo può essere utile a chi desideri approfondire su basi scientifiche il tema dell’identità della vita umana ai suoi inizi.Anna Giuli, biologa molecolare, ha conseguito la laurea in Scienze biologiche presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e il dottorato in Bioetica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma dove attualmente insegna Bioetica ai corsi di laurea della Facoltà di Medicina. Ha approfondito il dibattito sull’inizio della vita umana presso il National Catholic Bioethics Center (Boston, Usa) e presso il Center for Clinical Bioethics della Georgetown University (Washington D.C., Usa), sotto la direzione del prof. Edmund D. Pellegrino.
pagine: 356
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0200-1
data pubblicazione: Settembre 2005
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto