Il medio neerlandese
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
La lingua e la letteratura medio–nederlandesi sono sempre più oggetto di studi specialistici e sono al contempo quasi cadute nell’oblio nei corsi di studi di filologia germanica e di lingue e letterature germaniche medievali. Il volume rappresenta un tentativo di colmare questa lacuna.La scelta del medio nederlandese riflette una prospettiva d’analisi europea. Si è cercato di mettere in evidenza la posizione di giuntura occupata appunto da questa lingua in seno alle lingue germaniche, ruolo che ha avuto anche in ambito letterario e a cui abbiamo scelto di fare soltanto qualche riferimento. Questa introduzione si concentra sull’aspetto della descrizione linguistica, strutturandosi in tre parti dedicate rispettivamente a: (a) l’individuazione delle relazioni linguistiche e culturali tra la comunità linguistica medio–nederlandese e le altre lingue germaniche antiche e medie; (b) la descrizione grammaticale del medio nederlandese; (c) l’introduzione alla lettura di testi. Il volume ha come suo lettore ideale lo studente di filologia germanica o di lingue e letterature medievali. Tuttavia una terminologia non tecnica e la presenza di strumenti ausiliari, come traduzioni, note esplicative e glossario, lo rende fruibile anche a tutti coloro che intendano semplicemente avvicinarsi al mondo nederlandese medievale. Letizia Vezzosi è ricercatrice presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Antiche, Moderne e Comparate dell’Università degli Studi di Perugia. Attualmente insegna Filologia germanica nella Facoltà di Lettere e Filosofia.
pagine: 188
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0152-3
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto