Strutture proprietarie e benefici privati di controllo
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Le strutture proprietarie e i benefici privati di controllo occupano uno spazio di rilievo nell'ambito della finanza aziendale. La presenza di strutture proprietarie fortemente concentrate come nel caso dell'Italia, in cui la separazione fra proprietà e controllo avviene tramite i gruppi piramidali e mediante l'emissione di azioni senza diritto di voto, genera conflitti tra gli azionisti di maggioranza e quelli di minoranza. L'esercizio del controllo permette ai detentori di usufruire in larga misura dei benefici privati e ciò comporta l'attuazione di operazioni non guidate dalla logica sottostante alla teoria di creazione di valore per tutta l'impresa bensì effettuate esclusivamente a proprio vantaggio.
pagine: 172
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0100-4
data pubblicazione: Maggio 2005
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto