Riforma della PAC e allargamento dell’Unione Europea
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
Il saggio contiene un esame degli adattamenti della politica agricola comune dovuti all’allargamento dell’Unione europea avvenuto il 1° maggio 2004. Il lavoro prende le mosse dall’esame dello strumento di preadesione per il settore agricolo (Sapard), istituito per agevolare la transizione degli ordinamenti dei nuovi Stati membri alla nuova realtà, per passare poi allo studio del Trattato di adesione e dell’atto di adesione e alle modifiche successivamente apportate all’atto di adesione e al diritto comunitario derivato a seguito della riforma della PAC di metà periodo, al fine di salvaguardare gli esiti dei negoziati di adesione e di rendere compatibile per i nuovi Stati membri la riforma della PAC, avvenuta a pochi mesi dall’allargamento.Luigi Russo, ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto agrario italiano e comparato, ed è professore associato di Diritto agrario nell’Università degli Studi di Ferrara e avvocato. È autore di oltre quaranta pubblicazioni, della monografia Rinunce, transazioni e accordi individuali in deroga nei contratti agrari, edita per i tipi della Cedam, 2002, e coautore, unitamente a Borghi e Manservisi, del volume Diritto agrario nordamericano, Giuffrè, 2001.
pagine: 72
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0098-4
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto