La giacca di Matteotti e il processo Pallavicini
Una rilettura critica del delitto
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Partendo da un’attenta analisi di tutti i piú importanti studi sul delitto Matteotti dalla metà del Novecento a oggi, e in particolare dal fondamentale lavoro del 1997 di Mauro Canali, Tiozzo — servendosi dei documenti ufficiali e del nuovo materiale da lui scoperto — rovescia la tesi secondo cui il capitano Domenico Pallavicini sarebbe stato il regista occulto del ritrovamento, pilotato dal fascismo, della giacca e della salma di Matteotti. L’ufficiale dei Carabinieri Reali pagò invece in prima persona, con l’uscita dall’esercito e poi con la vita, il suo impegno di investigatore e le indagini che lo avevano condotto a risultati particolarmente sgraditi a chi volle vendicarsi di lui.
pagine: 292
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0041-0
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto