Psicologia della comunicazione per mediatori linguistici
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il mediatore linguistico è una nuova figura nel panorama della comunicazione fra persone di lingua, e quindi cultura, differenti: alla perfetta padronanza linguistica, richiesta all’interprete, si aggiunge infatti la necessità di una più ampia competenza di tipo psicologico, relazionale e interculturale. Per facilitare veramente la “messa in comune” dei messaggi che i suoi clienti si scambiano, il mediatore linguistico deve infatti essere in grado di decodificare e trasmettere non solo ciò che viene comunicato attraverso le parole, ma anche attraverso tonalità della voce, gesti, comportamenti, che in culture diverse possono assumere significati addirittura opposti.

Simona Cudini, psicologa di comunità, svolge la sua attività di formazione e consulenza organizzativa su tematiche relative alla comunicazione interpersonale, al lavoro di gruppo, alla gestione delle risorse umane. Da anni opera nel campo della mediazione linguistica e culturale, in particolare per ciò che riguarda l’inserimento di bambini stranieri nella scuola italiana. È docente a contratto di Psicologia della comunicazione presso la Scuola superiore per mediatori linguistici di Roma “C. Bo”.
pagine: 148
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-0016-8
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto