Effetti sismici sulle costruzioni in muratura con coperture tradizionali e moderne
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Come si comportano le costruzioni in muratura soggette ai carichi orizzontali dovuti a un sisma? Quale ruolo svolgono le coperture realizzate con materiali e tecniche tradizionali o con tecniche moderne? L’obiettivo della ricerca è quello di verificare l’idoneità di interventi di riparazione post-sismici realizzati su edifici in muratura. L’idea è quella di paragonare quadri fessurativi relativi a due successivi eventi sismici, quelli del 1979 e del 1997 in Umbria, su costruzioni tutte in principio realizzate in muratura con tetti in legno. Gli interventi realizzati nel 1982 hanno introdotto solai e coperture in calcestruzzo e laterizio con formazione di cordoli perimetrali inseriti nello spessore della muratura medesima. Il risultato del confronto evidenzia che le parti dell’edificio meno danneggiate sono quelle nelle quali sono stati inseriti cordoli in cemento armato e coperture in latero-cemento, mentre in assenza di cordolatura i danni sono ingenti.
pagine: 140
formato: 21 x 21
ISBN: 978-88-548-0009-0
data pubblicazione: Gennaio 2006
editore: Aracne
collana: Storia, consolidamento, restauro – Sismica | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto