Ernesto Cabruna
Luci ed ombre sul “fiduciario” di Gabriele D’Annunzio
18,00 €
10,8 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
«Lavorando da storico vero, pronto a non arrendersi di fronte a sentieri di ricerca apparentemente sbarrati o impercorribili per rifiuti o reticenze anche dei famigliari, procedendo sempre in possesso di piste alternative da seguire per arrivare a contezza dei fatti accaduti e delle posizioni assunte nel percorso umano, militare e politico dall’enigmatico Cabruna, Capone ha ricostruito, tessera su tessera, il mosaico della proteiforme e talora tortuosa personalità del sodale del Vate, ne ha messo in luce le incertezze di fondo, la tendenza all’egocentrismo, la sopravvalutazione dei propri meriti, ma gli ha anche riconosciuto – una volta fatti magistralmente i necessari riscontri documentali – i punti di forza e un’onestà di fondo che lo hanno fatto morire povero come povero era nato, lui che pure nel corso dell’avventura fiumana aveva goduto di una posizione di prestigio di cui avrebbe potuto facilmente abusare. […] Sapere “scrivere” la storia, oltre che saperla ricostruire e chiarire con i documenti, è l’ultima e definitiva sfida per lo storico, per tutti gli storici. Questa sfida Capone l’ha vinta a mani basse e il suo Ernesto Cabruna è un approfondimento monografico destinato a rimanere insuperato nel panorama della storiografia contemporanea». [dalla Prefazione di Enrico Tiozzo]
pagine: 332
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-4081-9
data pubblicazione: Ottobre 2021
marchio editoriale: Aracne editrice
collana: Tempus | 12
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto