Non sapere di non sapere
Profili di antropologia e linguistica della verità
14,00 €
8,4 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Noto come effetto Dunning–Kruger, il “non sapere di non sapere” o meta–ignoranza non è solo una distorsione cognitiva più diffusa di altre, ma un fenomeno costitutivo del soggetto che impegna la produzione culturale da Socrate all’attuale post–truth. A partire dai concetti di verità, identità, ricorsività e dalla loro mutazione nelle nuove tecnologie, il volume riassume per temi i percorsi che portano dalle riflessioni della French Theory sul pre–individuale e sulla metastabilità del processo d’individuazione alle implicazioni della cybercultura sulla multiversalità, sulla funzione computazionale del linguaggio e sulla disindividualizzazione della soggettività.
pagine: 224
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-3308-8
data pubblicazione: Maggio 2020
marchio editoriale: Aracne
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
collana: Cultura culture diritti | 18
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto