Nuova arte della guerra
Scienze strategiche-militari della difesa e sicurezza globale. Psicosi collettive di massa, nichilismo comportamentale-sociale e criminologia scientifica
15,00 €
9,00 €
D – Saggistica varia
     
SINTESI
Il volume analizza e definisce l’evoluzione dei sistemi di difesa e degli apparati di sicurezza mondiali all’interno delle tesi politiche, giuridiche e eziologiche previste dal progetto–episteme. Nella storia dell’umanità, gli eserciti sono stati impiegati per la difesa degli Stati e usati per scopi di potenza. L’unificazione politica globale prevista dal progetto della Weltrepublik mondiale (progetto–episteme) comporta la ridefinizione del loro senso e della loro funzione: essi, ora, devono proteggere l’intero genere umano. Ma da quale attacco? Da quale nemico? Le tesi epistemiche svolgono un’indagine “del profondo”, intuendo come i problemi del mondo, come le malattie e le pulsioni violente e tecnocratiche, provengano da una macro struttura patogena, con cui l’umanità è stata creata fusa geneticamente. Gli eserciti della terra, unificati dal progetto–episteme, devono ora supportare l’azione politica volta ad arginare questo condizionamento, affinché il genere umano, libero da esso, possa dirigersi verso il futuro palingenetico della piena libertà e del massimo progresso e benessere.
pagine: 248
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-3194-7
data pubblicazione: Marzo 2020
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto