Il diritto penale tra astrazione e realtà
8,00 €
4,8 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il volume approfondisce tre tematiche di estremo interesse nel diritto penale: la responsabilità oggettiva, l’iter storico–giuridico che ha condotto a definire una responsabilità da reato dell’ente e la corruzione tra privati. Rispetto a quest’ultima, l’analisi dell’evoluzione normativa mostra come nel diritto non esistano astrazioni logico–giuridiche o categorie dogmatiche predefinite che non possano essere canalizzate attraverso un’attività ermeneutica costituzionalmente orientata, nell’inquadramento e nella regolamentazione delle fenomenologie delinquenziali e delle problematiche sociali che si affacciano nell’ambito di un tessuto socio–economico in continua trasformazione.
pagine: 52
formato: 12 x 17
ISBN: 978-88-255-2764-3
data pubblicazione: Settembre 2019
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto