Aron e Tocqueville
Un dialogo a distanza
10,00 €
6,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume analizza le linee di pensiero condivise da due autorevoli esponenti della tradizione politica francese, legati da una grande affinità politica, morale, metodologica: Raymond Aron, lo « spettatore impegnato », e Alexis de Tocqueville, il « liberale di una specie nuova », come si autodefiniscono. Libertà, uguaglianza, dignità umana sono i grandi temi che li appassionano ed entrambi trascorrono un’intera vita a difendere questi valori e a prospettare una società moderata, non “contaminata” dagli eccessi rivoluzionari. Dotati di un lucido realismo, rifiutano l’utopia, il fatalismo storico, attribuiscono un grande rilievo alla categoria del politico e utilizzano il metodo dell’analisi sociologica e della ricerca empirica.
pagine: 120
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2740-7
data pubblicazione: Settembre 2019
editore: Aracne
collana: Istituzioni | 13
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto