Il Santuario della Vergine delle Grazie in Conflenti
Storia, culto, documenti
32,00 €
19,2 €
Area 15 – Scienze teologico-religiose
     
SINTESI
Ritrovare un manoscritto anonimo e inedito sulla storia di un Santuario, dopo quasi tre secoli dalla sua fondazione, è un avvenimento sorprendente che suscita, negli studiosi e nei pellegrini che vi affluiscono e nella Chiesa diocesana in cui si trova, curiosità di lettura e nello stesso tempo un desiderio di verifica delle affermazioni in esso contenute alla luce delle fonti storiche disponibili. Ciò è avvenuto per il Santuario della Vergine delle Grazie in Conflenti (CZ), sorto nel 1580 nella diocesi di Martirano, di cui era vescovo mons. Mariano Pierbenedetti. Nel 1862 fu pubblicato un manoscritto anonimo (con più di 300 pagine) del 1783, ritrovato nel 1850, che racconta l’origine e i primi due secoli di vita del Santuario. Il confronto attento e diligente di tale manoscritto con diversi documenti storici relativi al Santuario, soprattutto presenti negli archivi non solo ecclesiastici, nonostante abbia fatto emergere luci e ombre, verità da accogliere e affermazioni discutibili e leggendarie, ha fornito sufficienti prove che a Conflenti, a partire dal 1578, ebbe luogo una vera Mariofania, offrendo l’opportunità di far conoscere le diverse problematiche di natura storica, culturale, sociale e pastorale dell’antica diocesi di Martirano (nel 1818 annessa a quella di Nicastro, ora Lamezia Terme) e dell’intera Calabria.
pagine: 520
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-2703-2
data pubblicazione: Gennaio 2020
editore: Aracne
collana: Pontificia Facoltà Teologica “Marianum”
Virgo Liber Verbi |
12
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto