La rima che dischiude la vita
10,00 €
Area 06 – Scienze mediche
     
SINTESI
La poesia ci circonda e ci pervade, ma spesso non ne siamo consapevoli. Poi magari accade che, giocando con le parole, si trovi un modo per varcare l’orizzonte della propria anima per descrivere le emozioni che agitano il cuore di ognuno di noi. Percorsi liberi da stereotipi e falsità, dove incontrarsi e toccare la profondità della vita insieme, come avessimo un unico cuore. «Un giorno mi sono trovata a inseguire i pensieri e a tradurli in versi, a far emergere quelle fluttuazioni dell’anima che agitano tutti noi e che spesso ci travolgono, ma poi ci rendono più forti e consapevoli di noi stessi. È la parte più intima e nascosta dell’anima, che si libera di ogni maschera e di ogni trucco per mostrarsi in una poesia pronta a incontrare chi ama condividere un’emozione». Ogni testo di poesia è un dono non solo per chi scrive, ma suscita suggestioni e da un verso sconosciuto ritroviamo un nuovo senso dell’esser–ci.
pagine: 132
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2436-9
data pubblicazione: Aprile 2019
editore: Aracne
collana: Inconscio e società | 14
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto