Misurare il lavoro e il non lavoro dal 1929 ad oggi
10,00 €
6,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Attraverso un dialogo tra storici afferenti a diversi campi disciplinari (storia economica, del lavoro, della statistica e delle istituzioni) e statistici, il volume analizza i metodi, i criteri e le categorie utilizzati per la misurazione del lavoro (e del non lavoro) in momenti cruciali della storia del capitalismo, ossia le crisi che, dal 1929, hanno segnato la storia del Novecento fino al Nuovo millennio. Ciò che viene messo in discussione è il modello di occupazione “standard” sotteso a tali misurazioni e il forte tasso di politicità implicito nella bipartizione (sempre cangiante) di “occupato” e “disoccupato”.
pagine: 148
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2430-7
data pubblicazione: Maggio 2019
editore: Aracne
collana: Mnemosyne | 14
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto