La privacy by design
Un’analisi comparata nell’era digitale
16,00 €
9,6 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il secondo volume della collana “Privacy e Innovazione” è dedicato al lavoro vincitore della prima edizione del premio per la miglior tesi di laurea o di dottorato sui temi della protezione dei dati personali e dell’innovazione tecnologica, bandito dal Centro studi privacy e nuove tecnologie. Il testo, selezionato da un’apposita commissione, è stato ritenuto particolarmente meritevole sia per il grado di approfondimento e di maturità di analisi raggiunta, sia per la scelta del tema, fondamentale nel nuovo quadro di tutela dei dati personali, ma probabilmente ancora poco indagato: il principio di privacy by design, qui esaminato in un’ottica anche comparatista e con attenzione alla sua evoluzione e alle prime importanti applicazioni pratiche. La protezione dei dati personali fin dalla progettazione è infatti oggi non più solo un contributo dottrinale, ma una risoluzione internazionale adottata dalle autorità garanti di tutto il mondo e, soprattutto, una norma vincolante dell’Unione Europea e oggetto di massima considerazione presso gli ordinamenti giuridici di altre importanti aree geografiche — Stati Uniti e Canada in primis. La privacy by design è un approccio che comporta una maggiore tutela dei diritti della persona, in modo coerente e completo. Progettare le tecnologie in modo privacy–friendly è doveroso non solo per proteggere i dati degli individui, ma anche per garantire che l’esercizio degli altri diritti fondamentali non sia ingiustamente penalizzato.
pagine: 268
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2400-0
data pubblicazione: Giugno 2019
editore: Aracne
collana: Privacy e innovazione | 2
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto