La voce di Kurihara Sadako
Ciliegi di Hiroshima e la poetica della bomba atomica
15,00 €
9,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Kurihara Sadako (1913–2005) è stata poetessa, scrittrice e attivista nei movimenti anti–nucleari, nata e vissuta a Hiroshima, sopravvissuta allo scoppio della bomba atomica. È stata tra i primi intellettuali hibakusha a raccontare la tragedia della bomba. La sua opera piuttosto variegata rappresenta una delle testimonianze artistiche più importanti della vita durante l’era nucleare. Il volume presenta in traduzione una selezione di poesie a verso libero scritte tra il 1941 e il 1983, i cui temi spaziano dalla guerra alla politica giapponese degli anni Sessanta e Settanta; tematiche riprese anche nei saggi tratti dalla raccolta Kakujidai ni ikiru (Vivere nell’era nucleare).
pagine: 148
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2394-2
data pubblicazione: Luglio 2019
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto