I sensi del cibo
Elementi di semiotica dell’alimentazione
18,00 €
10,8 €
Simona Stano
Prefazione di Ugo Volli
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Elemento imprescindibile della vita quotidiana, il cibo ha acquisito negli ultimi decenni una visibilità sempre maggiore nell’ambito della scena pubblica e mediatica. Ciò ha favorito lo sviluppo e il radicamento dei cosiddetti food studies, dediti all’analisi critica dei fenomeni alimentari non tanto dal punto di vista materiale comune alle più tradizionali scienze della nutrizione, quanto a livello delle pratiche sociali e culturali entro cui il cibo è inserito e investito di molteplici valori. Sebbene più tardi rispetto ad altre discipline, anche la riflessione semiotica si è fatta strada in tale dibattito: sostanze, discorsi e pratiche alimentari sono parte di un processo di trasferimento del senso, che molto può dire su chi li produce e consuma, sulle culture cui fanno riferimento, sugli ambienti in cui circolano. Questo libro propone una serie di ricerche che, intrecciando tra loro linguaggi del e sul cibo, indagano i sensi che l’alimentazione assume in diversi contesti, mettendo in evidenza il potenziale dell’approccio semiotico rispetto alla loro analisi e comprensione.
pagine: 228
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-2096-5
data pubblicazione: Dicembre 2018
editore: Aracne
collana: I saggi di Lexia | 30
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto