Donne ed economia tra assenza, subalternità e nuove soggettività
10,00 €
6,00 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il volume analizza le forme di attività e di pensiero delle donne che si sono affermate entro le dinamiche economiche del nostro tempo. Rendiconta, cioè, da un lato il loro desiderio e la loro reale capacità di prendere parte, da protagoniste, ai settori più avanzati della nostra economia, come il mondo della moda e dei brevetti tecnologici; dall’altro lato, offre testimonianza dell’approccio critico attraverso cui il pensiero femminile ha evidenziato le contraddizioni che caratterizzano le modalità odierne dell’economia, in particolare per quanto riguarda il rapporto tra “produzione” e “riproduzione”.
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1551-0
data pubblicazione: Giugno 2018
marchio editoriale: Aracne
collana: Donne nella storia | 28
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto