Le costruzioni geometriche
Un percorso storico-didattico tra i matematici arabi dei secc. IX-XIII. Parte prima
20,00 €
12,00 €
Area 01 – Scienze matematiche e informatiche
     
SINTESI
Il volume presenta la prima parte di un excursus sulle “costruzioni geometriche” in qualunque modo intervengano nella matematica sviluppatasi nel periodo d’oro della cultura araba (secc. IX–XIII). È analizzata la produzione scientifica dei matematici dei secc. IX–X: Al–Khwārizmī, i fratelli Banū Mūsā, Thābīt Ibn Qūrrā, Abū Kamīl, N’īm ibn Mūsā, Al–Khazin, Ibn Sinān, Al–Quhī e Ibn Sahl. L’itinerario tracciato è selezionato tra i tanti possibili, essendo la produzione scientifica di questi matematici considerevole e varia. Ne risulta un quadro d’insieme composito e armonioso, che tocca molti aspetti dello sviluppo della matematica tra i secc. IX–X. L’attività di tanti di questi matematici si svolge presso la Casa della Saggezza di Bagdad e influenza le regioni al di là del Tigri e dell’Eufrate fino in Egitto, da una parte, e fino a Teheran e oltre, dall’altra. Le costruzioni geometriche evidenziano come i matematici spazino dalla geometria elementare (piana e solida) alla geometria delle coniche, dall’algebra delle equazioni alla loro soluzione per mezzo di intersezione di curve.
pagine: 296
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-1235-9
data pubblicazione: Marzo 2018
editore: Aracne
collana: Matematiche complementari | 10
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto