La differenziazione sessuale
Aspetti antropologici, medico-fisiologici, bioetici e biogiuridici
10,00 €
6,00 €
Area 05 – Scienze biologiche
     
SINTESI
La società contemporanea è contraddistinta da una costante erosione del concetto di sessualità, a fronte di un’imposizione del concetto di genere. Un’erosione agevolata dalla continua rottura dei legami umani, determinante nella chiusura in se stessi. Il sesso diviene un mero fattore culturale e sociale e, pertanto, si assiste a un fenomeno di autorealizzazione/autodeterminazione dell’uomo a cui soggiace il tentativo di un’autolegittimazione scientifico–normativa fortemente ideologizzata. Tra i processi di ideologizzazione, l’ideologia gender conduce alla dissoluzione della differenziazione sessuale. Questo volume nasce dalla necessità di trattare tale differenziazione in un’ottica multidisciplinare che possa curarne gli aspetti antropologici, medico–fisiologici, bioetici e biogiuridici.
pagine: 136
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0994-6
data pubblicazione: Febbraio 2018
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto