Dalle ceneri del mare
Poesie 1983–1997
12,00 €
7,2 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Al crocevia tra canto orfico e meditazione metafisica, aforisma filosofico e riflessione metapoetica, la poesia di Petru Creția rappresenta, nella sua singolarità e nel suo austero isolamento, un percorso emblematico. Esplorando la condizione più oscura dell’essere umano — la morte, il lutto, l’assenza, il dolore, il caso, la “finitudine” — essa esprime la necessità profonda di un rinnovamento, l’urgenza di una rigenerazione, il desiderio inappagato dell’ontico, la volontà di risacralizzare il reale tramite l’atto poetico, ricostituendolo come spazio privilegiato del mitico, del rituale e del divino.
pagine: 164
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0503-0
data pubblicazione: Luglio 2017
editore: Aracne
collana: Intersezioni | 7
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto