La Grande Guerra
Vittoria italiana
12,00 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
A cento anni dalla sua fine, la storia della Grande Guerra non ha pace. L’esaltazione fascista e il recente vittimismo intimista impediscono di valutare oggettivamente i fatti del 1915–18. La nostra sofferta vittoria è divenuta una verità dimenticata. Il volume offre una diversa versione dei fatti su Cadorna, su Caporetto, sui nostri “alleati”, sugli imperiali e su altro. La narrazione obiettiva delle vicende storiche porta a concludere che la Grande Guerra è stata una vittoria italiana.
pagine: 376
formato: digitale
ISBN: 978-88-255-0381-4
data pubblicazione: Agosto 2017
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto