Erich Fromm
La visione del mondo e l’interpretazione dell’uomo
32,00 €
19,2 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il volume, composto da due macro–aree per ragioni filologiche (Fromm filosofo e Fromm psicologo), nasce da un’idea della Scuola di Psicoterapia Erich Fromm di Prato e vuole contribuire a colmare il vuoto nella bibliografia italiana su Fromm, dando la possibilità di intravedere aspetti teorici nuovi e sconosciuti del suo pensiero, sia nella parte filosofica sottesa, ma anche dichiaratamente espressa, sia nella parte psicoanalitica, in cui egli delinea una psicoanalisi umanistica, traducibile in chiave “esistenzialistica”. Unendo la revisione critica dialettica della psicoanalisi classica di Freud alla filosofia intesa come ricerca di senso, significato, valore — ma anche cura di sé, arte di vivere, pratica di vita, giusta azione, modo di essere–uomo–nel–mondo — Fromm si pone come obiettivo lo sviluppo e il perfezionamento delle qualità e facoltà specificamente umane, attraverso la pratica di una analisi transterapeutica basata sulla meditazione e sul pensiero critico filosofico–umanistico, parallela e complementare alla analisi individuale. L’importante apparato critico e bibliografico dell’opera permette di seguire con lucidità e acume tutta la profondità del pensiero di Fromm, oggi sempre più attuale.
pagine: 832
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0209-1
data pubblicazione: Aprile 2017
editore: Aracne
collana: L’Immaginale. Sezione Architravi | 4
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto