L’arte della parola
Tra antichità e mondo contemporaneo
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
Oggi più che mai non si può nascondere l’esigenza di riflettere sul potere del linguaggio e sull’arte della parola, innanzitutto a partire dagli antichi Greci e dal loro logos. Il volume coniuga la doverosa attenzione al mondo classico con l’esplorazione del moderno, seguendo le trasformazioni della retorica, da arte della persuasione a tecniche della manipolazione. Oltre ai contesti retorico–letterari e storico–filosofici si è aperta una nuova prospettiva, ovvero quella giuridica: l’ultima parte del libro è interamente dedicata all’importanza dell’argomentazione nell’ambito della giurisprudenza e alle riflessioni sull’uso normativo dell’immagine.
pagine: 316
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0192-6
data pubblicazione: Aprile 2017
editore: Aracne
collana: Mnemata | 3
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto