L’Europa asociale
Crisi e welfare state
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Il welfare state è necessario in un’economia mondializzata? I cittadini europei hanno cominciato a disinteressarsi del benessere dei propri concittadini? In Europa esiste una trasformazione verso nuoveforme di individualismo possessivo? L’attuale Età del bronzo del welfare sarà il preludio a un ritorno alla preistoria delle politiche sociali? Il trionfo politico conservatore, “chi vince prende tutto”, porta con sél’ineludibile supremazia del modello inglese e nordamericano? L’Europa asociale risponde a queste, e a molte altre domande, mettendo in rilievo le considerazioni politiche nell’analisi delle implicazioni economiche che colpiscono il futuro del benessere sociale europeo. Come non potrebbe essere in altro modo, il caso spagnolo viene esaminato con un maggiore livello d’attenzione in quanto membro distaccatodei paesi PIGS del sud Europa.
pagine: 212
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0107-0
data pubblicazione: Aprile 2017
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto